Ancora grandi colpi in vista delle aste di Maggio: Christie’s in queste ultime settimane ha annunciato la vendita dell’estate del miliardario produttore televisivo Brad Grey’s che comprende capolavori di arte contemporanea e design. Queste opere possedute dal precedente CEO della Paramount Pictures verranno messe in asta nel corso della Post-War & Contemporary Art Evening e Day sales del 17-18 Maggio, e nell’asta di Design il  5 Giugno sempre a New York

Brad Grey,nella sua carriera di successo, fu un po’ l’esemplificazione del sogno americano Hollywoodiano, cresciuto con origini operaie dei soborghi del Bronx, fu in grado di arrivare fine alla vetta nella posizione più alta di uno dei più grandi studi di Hollywood. Figura molto amata e apprezzata a Los Angeles, che ha lasciato un segno indelebile anche nella produzione cinematografica e televisiva americana.

Grey era solito dire della sua carriera ‘Le persone dicono sempre: deve essere così difficile. Ma in realtà non lo è propri. Devi solo credere al tuo istinto”

Grey, grazie proprio a un grande istinto per le opere della creatività umana migliori, ha infatti messo insieme una prestigiosa collezione che comprende tutti i maggiori nomi dell’arte americana postwar come Agnes MartinEllsworth KellyRichard PrinceCy TwomblyEd Ruscha e Richard Serra ma anche magnifici pezzi di design firmati da Jean-Michel Frank, Jean Royere, Alberto e Diego Giacometti, Francois-Xavier Lalanne. Nel suo insieme la collezione dimostra tutta la conoscenza e il gusto di un uomo da sempre immerso nella creatività, e non solo nel business, con un gran fiuto per i progetti e processi creativi più interessanti da produrre, come poi da collezionare.

Alcuni dei masterpieces che potremo già vedere battuti nella prossima asta di Maggio di Christie’s  Post-War & Contemporary Art , includono un  Untitled #7,di  Agnes Martin, eseguito nel  1984 e stimato $4,000,000-6,000,000; Ellsworth Kelly, Four Panels, del 2012 stimato $1,800,000-2,500,000), Richard Prince, Untitled (check Painting) #13, eseguito nel 2004 con stima $800,000-1,200,000); e un magnifico  Lee Ufan, From Point, del 1979 stimato  $800,000-1,200,000).

Mentre alcuni degli highlights da questa collezione che verranno inclusi nell’asta di Design sono: Un tavolino basso di Diego Giacometti, circa 1970 , stimato $250,000-350,000); Un paio di poltrone di Pierre Chareau,Model ‘MF732’, dal  Grand Hôtel de Tours, del 1924 (est.: $200,000-300,000); e il già campione dell’ultima asta di Christie’s a Londra, Francois-Xavier Lalanne, con ‘Singe Avisé’, del circa 2005 e stimato : $100,000-150,000.

Qui alcuni dei top lot annunciati:

Cy Twombly’s Untitled (Murder of Olofernes)
Ellsworth Kelly (1923-2015), Four Panels, 2012. Oil on canvas, four joined panels. Overall: 27 x 120 in (69 x 305 cm). Estimate: $1,800,000-2,500,000.
Agnes Martin (1912-2004), Untitled #7, 1984. Acrylic and graphite on canvas. 72 x 72 in (182.9 x 182.9 cm). Estimate: $4,000,000-6,000,000.
Richard Prince’s Untitled (Check Painting) #13, executed in 2004 (estimate: $800,000-1,200,000)



Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *