chinese-christie's

Artnet ha collaborato anche quest’anno con la  China Association of Auctioneers (CAA) per presentare la 6 edizione dell’annuale Global Chinese Art Auction Market report (http://www.cn.artnet.com/en/chinese-art-auction-market-report/),  unico report al mondo che offre un’analisi approfondita dei trend del Mercato dell’Arte e Dell’antiquariato Cinese.

Ecco i punti principali fatti emergere da Artnet:

Chinese-market

  • Crescono le vendite nelle aste in giro per il mondo : L’arte cinese ha totalizzato nel 2017 $7.1 miliardi , con una crescita del 7% rispetto all’anno precedente, sebbene rimanga più bassa dei $10miliardi del  2011.
  • La richiesta di Top Lot ai Livelli più Alti Del Mercato è più forte di sempre: Come abbiamo potuto notare anche dalle aggiudicazioni nelle aste di Arte Europea e Occidentale, continua a crescere l’appetito dei buyer cinesi per i veri capolavori, per cui sono disposti a spendere cifre sui milioni: cresce notevolmente il mercato “ultra-hight”, ovvero dei lotti sopra i $14 milioni, con 38 lotti nel 2017 in questo range di prezzo, quasi il doppio rispetto all’anno precedente.  L’artista cinese più venduto Qi Baishi quest’anno ha raggiunto il club dei $100 milioni, con altri artisti star blue-chip stars come Picasso, Modigliani, Bacon, Munch, and Warhol:  Da  Poly International auction a  Beijing lo scorso Dicembre un rotolo del 1925è stato venduto per $141 milioni.
  • Rimangono alti e stabili anche i prezzi per Dipinti e Calligrafia, soprattutto ai livelli più alti del mercato.  always especially in the hight-end market
  •  Crescono i prezzi per l’Arte Moderna e Contemporanea Cinese nelle aste all’estero :  Con un prezzo medio dia aggiudicazione sui $207,42, e una crescita del  19%dallo scorso anno. Anche la percentuale di venduto rimane alta a  60%.
  • Dall’altra parte scende però all’estero la percentuale di vendita di Arte Cinese e antiquariato: Nel 2017 è scesa drasticamente la percentuale di vendita di manufatti antichi cinesi all’estero, con una perdita del  69 % dal 2011
  • Tuttavia fa il BOOM in America l’Arte Antica Cinese: Con un totale di vendita che cresce del + 62%.  Tuttavia questo valore si deve soprattutto a una fortunata asta nel Marzo 2017, quando da Christie’s New York è andata in vendita la prestigiosa collezione del  Fujita Museum, facendo da sola  $262 milioni
  • Soffre il Medio e Basso Mercato: Dal report emerge che stanno soffrendo le piccole/medie realtà, in china come in tutto il mondo, con la gran parte delle case d’asta locali in “ibernazione” nel 2017, ovvero che non hanno tenuto aste.
  • Ma il problema principale  rimane che i Buyer pagano meno di quanto comprano:    Secondo il report,dei lotti venditi nel  2017, solo il  49% del loro valore totally è stato effettivamente già saldato, la cifra più bassa dal 2011. La percentuale di non pagamento è perfino maggiore se si guarda ai lotti over  ¥10 milioni ($1.5 milioni) di cui solo il 28% del valore viene generalmente pagato

>> Leggete il report completo qui:  (http://www.cn.artnet.com/en/chinese-art-auction-market-report/).Chinese-market




Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *