I gioielli di Maria Antonietta saranno le “star” che guideranno con la loro scintillante bellezza una delle aste più importanti di gioielli reali mai tenutasi, ovvero quella della famiglia Reale dei Borbone Parma, che andrà all’incanto a Sotheby’s questo Novembre nelle consuete aste a Ginevra.

Noto è infatti l’amore per i Diamanti di  Marie Antoinette, figlia dell’imperatrice del Sacro moglie di  Luigi XVI, il f which has been  unseen by the amoco re di Francia.

La prestigiosa collezione, che conta più di 100 lotti, vede in particolare come d segnalare in catalogo (ma si farà sicuramente notare in ogni caso), un sorprendente pendente di diamante, supportato da una perla naturale, da un paio di perle naturali a goccia e da una favolosa collana che ne conta ben 119.

Maria antonietta-jewels
Maria antonietta-jewels

Altro highlight è una tiara di diamanti a foggia di cartiglio, donata dall’imperatore Francesco Giuseppe (1830-1916),  uno dei monarchi con il regno più lungo d’Europa,  a sua nipote, l’arciduchessa Maria Anna d’Austria (1882-1940) in occasione del suo matrimonio avvenuto nel 1902 con Elia di Borbone, duca di Parma (1880-1959). Questo sfarzoso diadema fu creato da Köchert, prestigiosa maison viennese fondata nel 1814, che fu al servizio della casa imperiale d’Austria per ben quattro generazioni (st. $ 80.000-120.000)

jewels

Rimasta pressoché inedita al pubblico per più di 200 anni, ha anche una sua storia particolare:

Nel marzo 1791, mentre Re Luigi XVI, Maria Antonietta preparavano la loro fuga dalla Francia,  la regina trascorse un’intera serata al Palazzo delle Tuileries, avvolgendo nel cotone tutti i suoi diamanti, rubini e perle, prima di sistemarli in una cassa di legno. Nei giorni successivi, i gioielli furono inviati a Bruxelles dove regnava la sorella della regina, l’arciduchessa Maria-Cristina ed era dimora del conte Mercy Argentau. Il conte, ex ambasciatore austriaco a Parigi, era uno dei pochi uomini che avevano mantenuto la fiducia della regina. Fu lui, infatti, a prendere in consegna i gioielli e a inviarli a Vienna, dove sarebbero stati custoditi dall’imperatore austriaco, nipote stesso di Maria Antonietta.

I prestigiosi gioielli che saranno offerti a Novembre dimostrano così le connessioni della famigli areale francese con la Casa degli Asburgo, una delle dinastie reali più importanti ed influenti di Europa

Daniela Mascetti (Vice presidente di Sotheby’s Jewellery Europe and Senior International Specialist) ha commentato: «Questa è una delle più importanti collezioni di gioielli reali mai apparsa sul mercato e tutti quanti i gioielli sono assolutamente permeati di storia. Mai presentato in pubblico, questo straordinario gruppo di gioielli offre una visione avvincente, lunga centinaia di anni, sulle vite dei suoi proprietari. Ciò che colpisce maggiormente è la bellezza intrinseca dei pezzi stessi: le gemme preziose con le quali sono adornati con eccezionale maestria sono straordinarie a tutti gli effetti»




Add Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *